a cura di Marco Grande Arbitro

a cura di Marco Grande Arbitro

Doctor Who

la nuova espansione di Magic incontra la storica serie televisiva inglese

Appartenente alla serie “Mondi Altrove”, questa espansione è composta da quattro mazzi tematici destinati al formato Commander, tra queste sono presenti ben 191 carte inedite legali nei formati eterni.

Sul piano delle tematiche abbiamo il ritorno delle carte piano “Planechase”, abilità cult come “Cascata” e “Sposendere”.

 

Doctor Who

 


Tra le novità abbiamo: “Doctor’s Companion” (una variante dell’abilità “Partner” che interagisce con le creature di tipo dottore), “Time Travel” (permette di rimuovere i segnalini tempo a tutti i permanenti sospesi), “Villainous Choice” (abilità di scelta che varia da carta in carta) e “Paradox” (abilità variabile che si attiva quando si gioca una magia da una zona diversa dalla mano).

 

Doctor Who

 

I deck in questione sono i seguenti:
“Palla Vacillante Fluttuante”: un deck “Tempo” dell’accoppiata “Jeskai” (colori: blu, rosso e bianco) che sfrutta principalmente le abilità “Sospendere” e “Svanire”. Lo scopo del deck è quello di giocare più magie possibili sospese in massa sfruttando l’abilità “Time Travel”;

“Signori del Male”: un deck “Aggro” dell’accoppiata “Grixis” (colori: nero, rosso e blu) che sfrutta le meccaniche “Artifact” e “Group Slug”. Sostanzialmente bisogna giocare più carte possibili per infliggere danni diretti, nel frattempo possiamo attivare le combo dei nostri artefatti;

“Potere del Paradosso”: un deck ibrido “Midrange”/”Tempo” dell’accoppiata “Temur” (colori: rosso, verde e blu) che sfrutta la nuova meccanica “Paradox”. Per attivare tutti i paradossi abbiamo il supporto di abilità come: “Cascata”, “Flashback”, “Fuga” e “Rievocare”;

“Tuffo nel Passato”: un deck “Midrange” dell’accoppiata “Bant” (colori: verde, blu e bianco) che sfrutta principalmente le interazioni con le magie Storiche.

 

Doctor Who

 


Ma se siete interessati alle carte singole potete recuperare potenti carte inedite come: “Return the Past” (da giocare nei deck “Storm”), “Everybody Lives!” (buona magia protettiva), “Flesh Duplicate” (un “Clone” molto rapido) e “Reverse the Polarity” (buona magia blu da controllo). Ovviamente non mancano le ristampe, si trovano cult come: “Anello Solare”, “Da Spade a Spighe!”, “Atto Blasfemo”, “Colonnato Celeste”, “Tappeto di Fiori”, “Passato in Fiamme” e ben quattro “Horizon Lands”.

il consiglio è di dare una possibilità a questa espansione, anche se non siete fan del dottore! Oltre al recupero di carte molto valide, “Doctor Who” propone un modo originale di giocare in Commander. Promossa per l’inventiva!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
a cura di Marco Grande Arbitro

a cura di Marco Grande Arbitro

ultimi articoli

le altre rubriche

il nostro mensile