a cura di Alex Campanelli

a cura di Alex Campanelli

FUT 23 le novità

con l’uscita del nuovo FIFA , arriva anche la nuova versione della nostra modalità preferita che presenta alcune novità che potrebbero cambiare sensibilmente l’approccio dei videogiocatori

Partiamo dal nuovo sistema di intesa, rivoluzionario nell’eliminare gli ormai storici link rossi/gialli/verdi tra i vari calciatori sostituendoli con la cosiddetta “soglia d’intesa”, indipendente dalla vicinanza dei singoli giocatori nel nostro 11 titolare.

 

Ogni carta presenta un proprio livello d’intesa, contribuendo a sua volta all’intesa complessiva del club, che varia sulla base di alcuni fattori principali: impiego nella propria posizione preferita, presenza nel club di giocatori militanti nella stessa squadra o nello stesso campionato o con la stessa nazionalità, affinità con la nazionalità e il campionato d’appartenenza dell’allenatore selezionato.

 

FUT 23 le novità

 


I soliti fattori, insomma, ma non più legati alla casella occupata nell’undici, con l’unica vera novità rappresentata dalla posizione preferita: ogni calciatore, oltre al proprio ruolo naturale, può presentare un massimo di tre posizioni alternative.


La posizione preferita può essere scambiata solamente con una delle posizioni alternative, tramite le classiche carte di modifica del ruolo; un cambiamento importante, che permette una maggiore flessibilità nella scelta dei calciatori (ora non tutti i terzini possono diventare esterni, ma alcuni esterni potrebbero diventare centrocampisti centrali) e impedisce schieramenti astrusi che prevedano, ad esempio, Mbappé mediano o Kanté centravanti, com’eravamo ormai soliti vedere nelle scorse edizioni di FUT.

Ad uscire dagli schemi delle soglie intesa sono come sempre le Icone e, in parte, gli Eroi FUT, che come lo scorso anno presentano un campionato d’elezione ma non una squadra.

FUT 23 le novità

 


Sono tante, e molto interessanti, le nuove carte inserite tra gli Eroi, sponsorizzate al lancio dalla collaborazione tra Fifa e Marvel; tra i più intriganti vi sono i “nostri” Marchisio, Brolin, Voller e Nakata, unici esponenti della Serie A, oltre al gigantesco Yaya Touré, già ambitissimo, e ai duttili Mascherano e Park Ji-Sung.


Infine, per gli amanti del single player, troviamo la nuova modalità chiamata Momenti FUT: tramite il completamento di sfide a tema i giocatori acquisiranno un nuovo tipo di valuta, le Stelle, utilizzabili per sbloccare giocatori particolari o pacchetti tematici, il cui impatto sul metagame è ancora tutto da verificare.

 

FUT 23 le novità

 


Nella modalità troveremo diverse Storie, divise in Capitoli, affrontabili uno dopo l’altro a seconda delle Stelle conquistate o delle sfide già completate.


Ulteriori novità emergeranno sicuramente con l’avvicinarsi della Coppa del Mondo 2022, relativamente alla quale si vocifera di una modalità ad hoc con carte speciali; nel frattempo, non possiamo che darvi appuntamento al mese prossimo, con la prima formazione di questa nuova edizione di FUT!

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
a cura di Alex Campanelli

a cura di Alex Campanelli

ultimi articoli

Bentornato campionato

Bentornato campionato

Rating 89 Chemistry 33/33 Pac 89 Sho 82 Pas 82 Dri 87 Def 66 Phy 84   Ea Sports ha …

World Cup temporary team

World Cup temporary team

Se da un lato l’inedita Coppa del Mondo invernale ha scombinato i piani di molte squadre di club e portato …

Ligue 1 / Premier starting hybrid

Ligue 1 / Premier starting hybrid

Vi sembrerà nelle vostre console da quasi una vita, ma quella che state per leggere è la nostra prima, vera …

le altre rubriche