Dayone 
Da definire |
Piattaforme 
PS5  |
Genere 
Simulazione  |
Sviluppo 
Polyphony Digital |
Publisher 
SIE |
Prezzo 
€ – |
 
 
 
Gran Turismo 7

altre uscite da definire

Gran Turismo 7

Gran Turismo 7 ha fatto come filosofia un passo indietro rispetto a Gran Turismo Sport, che sotto molti aspetti rappresentava un capitolo a sé stante rispetto al resto della serie.
Torna il menù in stile mappa che già altre volte avevamo visto, con il ritorno rispetto a GT Sport degli Eventi Speciali, i Campionati, la Scuola Guida, i negozi delle case di tuning, i concessionari di auto usate e GT Auto.
Rimane comunque a disposizione anche la modalità GT Sport, che ripropone le gare online del capitolo per PS4.

Chi proviene dal settimo capitolo della saga (GT7, nonostante il numero, è l’ottavo) riconscerà anche la grafica HUD del pilota, che è stata replicata perfettamente identica sul nuovo gioco.
Grafica superlativa e real-time ray tracing
Dal punto di vista grafico, il gameplay trailer offre un assaggio delle incredibili potenzialità della Playstation di quinta generazione.
Si parla di scenari ed effetti quasi fotorealistici, con i materiali riprodotti fin nei primi dettagli. È possibile riconoscere l’Alcantara dal suo aspetto illuminato dalla luce.
Proprio quest’ultimo aspetto promette di essere uno dei più importanti dal punto di vista grafico, grazie all’innovativa tecnologia di ray tracing in tempo reale.
Si tratta di effetti in computer grafica in grado di simulare perfettamente i raggi di luce ambientale all’interno dell’abitacolo, sulla carrozzeria esterna e in generale sull’ambiente di gioco.
Si tratta di un aspetto importante anche per il gioco, in quanto dovrebbe fare il suo esordio anche il meteo variabile durante la gara.
Garantita anche la fluidità: il gioco girerà con un framerate di 60 fps, che dovrebbe colpire l’occhio dei videogiocatori su un qualsiasi episodio Full HD