a cura di Marco Grande Arbitro

a cura di Marco Grande Arbitro

Innistrad: Promessa Cremisi

si chiudono le vicende sul piano di Innistrad questa volta è l’ora dei vampiri! la novantesima espansione di Magic che, rilasciata dopo due mesi dall’ultima riporta una scelta di marketing che non si vedeva da anni, in questo modo viene colmato il vuoto editoriale presente nei mesi di novembre e dicembre

L’espansione amplifica le meccaniche presenti nel precedente “Innistrad: Caccia di Mezzanotte”, rivediamo: gli archetipi “Tribal”, “Disturbare”, “Trasforma”, “Diurno/Notturno” e “Sfruttare”.
Le abilità inedite dell’espansione sono le seguenti: “Fendere” (un costo di lancio alternativo che espande il potere delle magie), “Addestramento” (abilità delle creature che si potenziano se attaccano insieme a una creatura maggiore) e i segnalini “Sangue” (pedine artefatto che, se sacrificate, permettono di scartare e pescare una carta).
Innistrad: Promessa Cremis
Sul piano della storyline, continuano le vicende sul piano di Innistrad. La Notte Eterna perdura, solamente il rituale del Festival di Harvesttide potrebbe fermare questo disastroso evento.
Mentre i Guardiani tentano di fermare la follia dei mannari e degli zombi, i vampiri stanno festeggiando un suntuoso matrimonio: quello che sancirà l’unione definitiva tra le famiglie Voldaren e Markrov… Che piano ha in mente Olivia Voldaren?
Ma arriviamo al cuore dell’espansione: l’analisi delle migliori carte dell’espansione.
Tra le comuni possiamo notare classici come “Abrasione” e “Sincopare”, ma notiamo inedite interessanti come: “Santificare” (un removal per incantesimi e artefatti che fa guadagnare punti vita), “Presenza Amorevole” (per potenziare la creatura incanta negli archetipo “Gond Combo”), “Imboscata Serpentina” (un nuovo pump per gli archetipi “Infect”), “Sputafiamme di Kessig” (una buona creatura per infliggere danni nei “Burn”), “Dardo della Fiamma Benedetta” (un buon removal per lo Standard) e “Malvagità Imperitura” (un buon reanimator per piccole creature).

Innistrad: Promessa Cremis
Tra le non comuni migliori, oltre alle ristampe “Posizione Valorosa” e “Morte dell’Eroe”, vediamo: “Grazia Radiosa // Lacci Radiosi” (un ottimo ritardante per gli “Auras”), “Scorta di Ollenbock” (ottimo protettore per gli “Auras” e per i “White Weenie”), “Circolo di Confinamento” (buon removal per piccole creature), “Osservare il Futuro” (buon peschino per lo Standard), “Fuga Terrificante” (buono scartino per contro i deck rapidi, potrebbe tornare utile nei formati eterni), “Riprendere” (buona carta per riciclare le magie da combo), “Lanterna degli Smarriti” (artefatto anti-cimitero, tornerà utile in Standard) e “Finestra Inchiodata”.


Tra le rare vediamo la conclusione del ciclo “Hunt Land”, le terre bicolori da giocare nei turni avanzati.
Tra le altre magie, vediamo: “Thalia, Protettrice di Thraben” (ristampa eccezionale per controllare gli avversari), “Voce dei Benedetti” (perfetta finale nei deck “Life”), “Geist delle Catene Oniriche” (ottima creatura da controllo negli “Spirit Tribal”), “Accordo Demoniaco” (potrebbe tornare utile nei deck “Combo” per recuperare pezzi utili), “Mossa dell’Alchimista” (una nuova carta per guadagnare turni extra), “Capobranco Dominante” (nuova creatura aggressiva da Standard), “Bizzarria di Ulvenwald // Behemoth di Ulvenwald” (creatura enorme che si trasforma in una finale), “Geralf, Cucitore Visionario” (ottimo spedinatore di zombi), “Edgar, Sposo Incantato // Bara di Edgar Markov” (per potenziare il “Vampire Tribal”), “Vecchio Rutstein” (ottima creatura per potenziare i “Dredge”) e “Eruth, Profetessa Tormentata” (ottima per pescare negli “Storm” e simili).

Innistrad: Promessa Cremis
Infine, tra le rare mitiche vediamo: “Sorin l’Infelice” (la nuova versione di Sorin è decisamente da supporto per i Midrange, acquisisce carte e permette di infliggere danni costanti), “Chandra dall’Eleganza Letale” (la nuova Chandra è un supporto per i “Red Deck Wins” e simili, infligge danni costanti e fa acquisire carte) e “Kaya, Cacciatrice di Geist” (la nuova versione di Kaya è la carta perfetta per gli “Orzhov Token”, potenzia decisamente l’archetipo), “Giudice del Vincolo di Fede // Giudizio del Peccatore” (la versione creatura è alquanto difensiva, ma il meglio è l’incantesimo che è una condizione di vittoria alternativa), “Jacob Hauken, Ispettore // Intuizione di Hauken” (è interessante per giocare magie pesanti, ma è ancora meglio quando si trasforma), “Predatore del Cimitero” (ottimo corpo, pazzesca per smontare i deck da cimitero), “Guardacancelli del Cimitero” (ottima creatura aggressiva, ottima per bloccare i deck che sfruttano il cimitero), “Olivia, Sposa Cremisi” (la nuova Olivia è un’ottima carta da reanimator, tornerà molto utile in Standard), “Protettrice del Cimitero” (buon corpo anti-cimitero, crea ottime pedine in Standard), “Colosso Coltivatore” (un nuovo bestione per gli archetipi “Ramp”), “Necrodualismo” (perfetto per l’archetipo “Dimir Zombie”), “Salvatore di Ollenbock” (ottima creatura removal per i “White Weenie”), “Toxrill, il Corrosivo” (ottima creatura da controllo, troverà molto spazio in Standard e in Commander), “Nibbio Infernale Manamorfico” (ottimo drago per il deck “Izzet Dragon” di Standard) e “Illuminatore del Cimitero” (tornerà utile negli Spirit per lanciare magie).

Forse manca quel carattere presente nella precedente “Innistrad: Caccia di Mezzanotte”, forse sarebbe stato meglio rilasciare un set unico piuttosto che due a distanza di due mesi. Nonostante questo, sono presenti ondate di carte potenti che torneranno molto utili in competitivo! Nuovi archetipi stanno uscendo in Standard, presto li vedremo conquistare più formati. Le festività natalizie saranno un’ottima occasione per recuperare l’espansione, tenetela l’occhio!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
a cura di Marco Grande Arbitro

a cura di Marco Grande Arbitro

ultimi articoli

le altre rubriche