a cura di Alex Campanelli

a cura di Alex Campanelli

La caduta degli Dei

La nostra Top 11 di questo mese non poteva che essere dedicata alle tante escluse eccellenti dal primo turno a eliminazione diretta della Champions League: tra i nostri titolari, trovano spazio calciatori appartenenti a Paris Saint-Germain, Juventus, Manchester United e alle altre squadre che hanno salutato la cosiddetta “Europa che conta” già agli ottavi.

 

Nel nostro 4-1-2-1-2 a rombo collochiamo in porta Gigio Donnarumma, messo in croce dopo l’errore contro il Real Madrid, a fargli la guardia l’olandese Timber e l’utilizzatissimo Kimpembe, forse il vero bug di questa edizione di Fifa, mentre sulle fasce schieriamo il solido Tagliafico e l’imprendibile Hakimi, che in versione TOTY può praticamente giocare in ogni ruolo.
Davanti alla difesa tocca a un altro ajacide, Ryan Gravenberch, pezzo pregiato della prossima sessione di mercato, le nostre mezzali sono Renato Sanches versione UCL Live, tra centrocampisti più completi e incisivi di FUT 22, e Bruno Fernandes, con Paulo Dybala, l’uomo più chiacchierato del momento in casa Juve, a fungere da rifinitore (scambiatelo con Sanches in-game). La coppia d’attacco è quella che tutti sognerebbero, per la propria squadra di FUT ma anche nel mondo reale: Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappé, il calciatore più influente dello scorso decennio e colui che punta a succedergli, guarderanno i quarti di finale da casa, ma vanno più che bene per crivellare di reti i nostri avversari virtuali. L’allenatore della nostra squadra è il discusso Maurizio Pochettino, utile per la combo nazionalità argentina+Ligue 1 che può portare l’intesa della nostra squadra fino a 98.

Tattica

Per quanto riguarda le tattiche, impostiamo l’ampiezza a 40, la profondità a 60 e la creazione occasioni con lo stile “passaggi diretti”, limitando al minimo indispensabile gli uomini in area su angoli e punizioni per evitare ripartenze sanguinose. Tra le istruzioni giocatore, assegnate “resta dietro in difesa” ai vostri terzini, unico modo per non scoprire le fasce dato che questo modulo non prevede altri laterali, mentre a seconda dei gusti potete scegliere se impostare Dybala come incursore, facendolo inserire in area nei cross, o assegnare questa incombenza a una o due delle vostre mezzali, tenendo Paulo al limite dell’area per sfruttare il suo micidiale sinistro a giro.Speriamo di farvi divertire anche questo mese con la nostra formazione, e vi diamo appuntamento al prossimo numero!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
a cura di Alex Campanelli

a cura di Alex Campanelli

ATTMIDDEFPACSHO
9791889079
PASDRIDEFPHYCHE
8690728698

ultimi articoli

le altre rubriche