a cura di Diego Pierantoni

a cura di Diego Pierantoni

le vicende di Izuku Midoriya

continuiamo ad esplorare il fantastico mondo dei manga, parlando di uno degli universi più in voga negli ultimi anni e ovviamente tra i più sviluppati da Funko

My Hero Academia, scritto e disegnato da Kohei Horikoshi, è stato pubblicato dal 2014 in Giappone e dal 2016 in Italia per un totale di 37 capitoli. L’adattamento anime, che conta più di 100 episodi, è uscito invece nel 2016 in contemporanea nel mercato “Japan” e in quello del bel paese. Sono usciti anche diversi videogiochi e adattamenti cinematografici della serie.

La trama narra le vicende di Izuku Midoriya, un giovane studente senza poteri in un mondo di uomini dotati di doni sovrannaturali.


Questi poteri possono essere utilizzati legalmente per essere degli eroi oppure illegalmente.

Il ragazzo riesce a ricevere comunque il suo “quirk” (il modo in cui vengono chiamati i poteri) per via del suo ardore e della sua dedizione.
Da quel momento parte l’avventura di Izuku e dei suoi compagni di scuola contro avversari malefici tra cui All For One e Shigaraki Tomura.

 

le vicende di Izuku Midoriya

 


Come avrete potuto notare dalle date, è un titolo molto più recente rispetto agli altri mostri sacri del calibro di Dragon Ball, One Piece e Naruto ma nonostante ciò ha totalizzato già un numero decisamente significativo di copie distribuite, vicine, addiritura, ai 100 milioni.

Bisogna inoltre considerare che la storia è ancora in pieno svolgimento e quindi le vendite continueranno ad aumentare negli anni in maniera cospicua.
Ma veniamo alle uscite Funko della serie che negli ultimi anni hanno davvero spopolato tra i fan, basti pensare che sono già arrivati a più di 60 pop dedicati a My Hero.

Senz’altro il personaggio più rappresentato è proprio il protagonista, Izuku (chiamato anche Deku), riprodotto “in tutte le salse”, tra cui la versione in fase di lettura a scuola o quella in tutina da notte.
Non mancano anche le tantissime edizioni del suo maestro, All Might, dove dobbiamo sicuramente citare l’edizione cromatica o l’edizione da 46cm dedicata fino ad ora a pochissimi personaggi come Batman, Harry Potter o Iron Man.

 

le vicende di Izuku Midoriya


Sono in commercio anche i personaggi di Katsuki, Endeavor, Shota Aizama, Eijiro e molti altri.

Una delle particolarità di questa serie di pop è il numero di personaggi trattati, infatti parliamo di più di 30 e direi che non è il caso di citarveli tutti anche per via dei nomi non troppo semplici.

Oltretutto, tra pochi giorni uscirà una nuova intera wave dedicata per lo più a nuovi personaggi come Hitoshi, Denki Kaminari o Tenya, raggiungendo i 40 diversi protagonisti dell’anime.
Un’altra particolarità invece, è l’assenza dei moment, ovvero delle riproduzioni di alcune scene della serie.


Troviamo questo tipo di prodotto per Naruto, Hunter x Hunter e Boruto ad esempio ma non per My Hero Academia.

Non mancano invece i mystery minis, i portachiavi e gli oversize da 25cm usciti in più versioni.

Per storia e background My hero academia non può essere paragonata ad altre serie di grande fama ma, per la velocità in cui, in pochi anni, è entrata nel cuore dei propri fans non può essere considerata da meno e di questo Funko se ne è accorta dando libero sfogo alla creatività.

Possiamo solo vedere cosa succederà nei prossimi anni con il proseguo della serie.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
a cura di Diego Pierantoni

a cura di Diego Pierantoni

la classifica

Clicca per ingrandire

ultimi articoli

le altre rubriche

il nostro mensile